ALICENotizieRassegna Stampa

Nasce VivaVoce per giocare con le letture e l’informatica

Il Articolo su Il Tirreno, 8 settembre 2021

Il Tirreno – Pisa 8 settembre 2021

Nasce a Pisa VivaVoce, associazione culturale innovativa. Tra i primi progetti realizzati “Alice’s Lucca Interactive Creative Experience” (A.L.I.C.E.: un game multimediale che trasformerà Lucca in un’estensione virtuale della sua Biblioteca Comunale) e letture a sorpresa all’interno del Pisa Book Festival

Nasce a Pisa una nuova associazione culturale, VivaVoce, che ha lo scopo di coniugare la promozione della lettura ad alta voce, la creatività in ambito letterario e teatrale con le nuove applicazioni informatiche. Una delle prime applicazioni e creazioni della neonata associazione è, infatti, il progetto A.L.I.C.E., che prevede la creazione di un game letterario a tema Alice nel paese delle meraviglie, realizzato in collaborazione con la Biblioteca Comunale Agorà di Lucca e grazie al sostegno di CEPELL (Centro per il Libro e la Lettura), che metta al centro del gioco la Biblioteca stessa e la città di Lucca. Sarà giocabile passeggiando per il centro storico, utilizzando una app dedicata, per smartphone o tablet.

“Il game sarà giocabile a partire da sabato 25 settembre – spiega Giulia Solano, ideatrice del progetto insieme a Carla Buscemi e Daniele Tarini, e Presidente dell’Associazione – con una giornata evento da vivere per le strade di Lucca: per l’occasione tutte le tappe del gioco saranno presenziate dal vivo con letture e performance. Dopo la giornata evento del 25 settembre le letture/performance dal vivo saranno sostituite con strumenti di gioco multimediali (immagini, testi, audio, video etc) caricati sull’app che proporranno enigmi legati al mondo della lettura da risolvere “in loco” nei vari angoli nascosti della città. Inoltre il game resterà a disposizione per la Biblioteca Agorà e chiunque voglia giocarlo. Per chi volesse sostenere il progetto e aiutarci a finalizzarlo, segnalo che è in corso un crowdfunding sulla piattaforma Eppela, con molte ricompense artistiche (stampe, mascherine personalizzate, fino alla possibilità di prestare la propria voce in un audiolibro, “Alice POP” che verrò realizzato per l’occasione)” Questo il link

“Sulla app i giocatori troveranno la mappa della biblioteca – aggiunge Daniele Tarini, sviluppatore del progetto e socio fondatore di VivaVoce – le cui sezioni rimanderanno a tappe localizzate nella toponomastica cittadina, attraverso le quali svelare e conquistare i vari personaggi nascosti e provenienti dal mondo di Alice, e andando al contempo a ri-scoprire dal vivo il centro cittadino”. Tutte le tappe prevedono il superamento di giochi ed enigmi legati alla lettura e i tesori da conquistare sono le illustrazioni originali dei personaggi, a cura dell’illustratrice Martina Rotondo (una mostra delle sue tavole originali sarà inaugurata il 10 settembre presso al Biblioteca Agorà di Lucca)

“Le tappe saranno presenziate da un team di attori – dice Carla Buscemi, formatrice teatrale tra i soci fondatori di VivaVoce – e lettori facente parte delle associazioni che sostengono il progetto (VivaVoce, Secondi Figli, LaAV – Letture ad Alta Voce) e anche da lettori e attori volontari che potranno partecipare contattandoci. Inoltre, per i 3 giocatori che durante la giornata-evento conseguiranno il punteggio più alto è previsto un premio speciale: la possibilità di partecipare il 30 settembre al concerto dell’orchestra dell’Istituto Superiore di Studi Musicali L. Boccherini stando all’interno dell’orchestra stessa, vivendo dunque un’esperienza immersiva in un ulteriore mondo delle meraviglie. Il 25 settembre, a fine giornata ci sarà una lettura corale all’interno degli spazi all’aperto della Biblioteca con letture e interventi musicali dal vivo, naturalmente a tema “Alice nel paese delle meraviglie”.

“Saremo presenti anche come animatori all’interno del Pisa Book Festival – aggiunge Giulia Solano, “dove ci troverete a proporre letture ed enigmi tra gli stand, nella giornata di venerdì 1 ottobre, nella nuova sede del Festival agli Arsenali Repubblicani, e così fare conoscenza con la nostra nuova realtà associativa, che ha in cantiere molte idee e progetti da proporre a Pisa”. Il logo dell’Associazione VivaVoce è dell’illustratore Riccardo Guasco.
Contatti: